ISS Daily Report – Martedì 09 Febbraio 2010

ISS Daily Report  Martedì 09 Febbraio 2010

Oggi sono proseguite le attività di trasbordo del carico dalla Progress 36P, che ha visto Suraev impegnato per un paio d’ore.

In vista dell’attracco dello Shuttle previsto per domani attorno alle ore 12:00 am EST, il comandante Jeff Williams ha verificato che la pressione atmosferica all’interno del PMA-3 fosse a posto. Ha quindi prelevato il dispositivo di misura e controllo e lo ha utilizzato per le verifiche su PMA-2 che andrà pressurizzato e verificato, essendo il passaggio d’ingresso per l’equipaggio di STS-130.

Nell’Airlock, Jeff ha curato lo status di ricarica delle batterie per le fotocamere D2X che verranno utilizzate per l’analisi dello scudo termico, durante le manovre di RPM di Endeavour. Subito dopo Jeff, con Oleg e Soichi, ha condotto un ripasso delle procedure RPM.

Continuando il supporto alla mission 20A, Williams, Creamer e Noguchi si sono occupati:
* della attivazione dei laptop in Columbus, e nella workstation di manovra del braccio robotico.
* del riempimento e status operativo del WHC.
* della verifica dispositivi di trasferimento fluidi e gas dall’Orbiter.
* della ottimizzazione della circolazione dell’aria e della rimozione dell’anidride carbonica in vista dell’imminente incremento di personale a bordo. E’ stato inoltre predisposto una ulteriore condotta di ventilazione da infilare in PMA-2  fino all’habitat dello Shuttle, per favorire la circolazione dell’aria in Endeavour.

Soichi ha allestito i componenti dell’esperimento SODI (Selectable Optical Diagnostics Instrument) nel MSG.

Oggi, è la volta di TVIS ad essere oggetto di manutenzione e ispezione da parte di Maxim; verificando le condizioni generali, il livello di alcuni sfilacciamenti dei tiranti dell’imbragatura ed eseguendo la dovuta lubrificazione.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.