ISS Daily Report – Lunedì 07 Dicembre 2009

ISS Daily Report  Lunedì 07 Dicembre 2009

Suraev e Williams hanno modificato il ciclo sonno/veglia per accomodarsi con le operazioni di undocking del modulo di servizio ancorato a MRM2.
L’operazione prevista in nottata, vedrà il controllo di assetto della Stazione passare sotto Mosca e il controllo di bordo MCS (Motion Control System) alle 6:25 pm EST. Dopo l’avvenuta separazione il controllo di assetto di ISS, tornerà sotto USOS. Jeff ha inoltre già chiuso le protezioni degli oblò dei vari moduli, che possono essere interessati da eventuali detriti scagliati dalle accensioni a seguito della separazione.

Williams si è dedicato alla attivazione di MSG (Microgravity Science Glovebox) e ha iniziato in Columbus la sua terza sessione ambulatoriale dell’esperimento ESA ICV (Integrated Cardiovascular) dopo aver preparato le varie attrezzature.

Suraev ha avuto una lista di compiti secondo la routine giornaliera che prevede la Stazione:
* attivazione e verifica dell’analizzatore di gas del modulo di discesa della TMA-16
* inventario dei CD/DVD tecnici presente nel segmento russo.
* verifica di funzionamento del sistema ECLSS.
* aggiornamento dell’inventario di bordo del materiale consumato e/o rilocato.
* disattivazione della telemetria per il modulo di servizio di MRM2 che ci si appresta a separare.

Proseguono inoltre i lavori alla nuova CSL (Crew Support LAN) per il collegamento a Internet ogni volta che sia presente il segnale Ku-band. L’avanzamento dei lavori è attorno al 60% e oggi, a seguito di alcuni dati arrivati corrotti, sono stati inviati da Terra nuovi files.

– alle 12:40 pm EST Jeff e Max, a seguito di accordi con la NASA, hanno inviato un messaggio TV per l’uso da parte di CBS News nei suo nuovo programma “Everybody in the world has a Story”, inserito nel palinsesto del 2010.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.