ISS Daily Report – Giovedì 24 Dicembre 2009

ISS Daily Report  Giovedì 24 Dicembre 2009

Vigilia di Natale: “41 anni fa alle 5:00 am del mattino l’equipaggio di Apollo 8, Frank Borman, Jim Lovell e Bill Anders, accesero la propulsione del Modulo di Servizio per 4 min e 6,5 sec con la Luna vicina ma fuori dal loro campo visivo. Iniziarono così la prima (un elisse di 312×112) delle loro 10 storiche orbite circumlunari che rappresentarono l’inizio della più grande avventura esplorativa dell’umanità, dei tempi moderni. Alle 9:31 pm dopo 85 ore e 40 min di missione, l’equipaggio lesse un passaggio della Genesi: “In principio Dio creò cielo e terra… e Dio vide, che era cosa buona”

Oggi i due ingegneri di volo russi Suraev e Kotov (quest’ultimo era già stato sulla ISS nel 2007) hanno iniziato la giornata con i controlli di routine sul sistema generatore di Ossigeno, Elektron.
Successivamente Kotov ha proseguito con l’integrazione strumentale della Soyuz TMA-17 con i sistemi della Stazione, installando il sensore di temperatura che rientra nella dotazione del sistema di telemetria BITS2-12

Jeff Williams si è impegnato nella completazione del protocollo Reaction Self Test (vigilanza psicomotoria – che possono derivante da fattori psichici e motori). Si sono poi uniti a Jeff, anche Soichi e Cramer. La sessione RST va eseguita due volte al giorno (dopo la sveglia e poco prima di ritirarsi per il sonno).

In Kibo Soichi ha preparato l’attrezzatura video e poi ha iniziato la registrazione di un’ora, per un “tour” all’interno del laboratorio giapponese da inviare poi a Terra.
Sempre in Kibo, Soichi ha continuato parzialmente con il troubleshooting sul Laptop SLT2 eseguendo un paio di test, poi si è spostato in Destiny per sostituire alcune lampadine bruciate e un dispositivo di chiusura dell’Express Rack6.

I tre nuovi arrivati hanno avuto il loro primo collegamento PMC (Private Medical Conferences) via Ku-band. Inoltre tutti i 5 membri dell’equipaggio si sono riuniti per gli obbligatori passaggi di consegne e aggiornamenti, sulle procedure di emergenza della Stazione (per circa 20 min la riunione è stata allargata includendo il supporto degli specialisti di Terra).

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.