In orbita satellite DirecTV-12, ultimo lancio del 2009.

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'ultimo lancio orbitale del 2009 ha immesso in GTO il satellite per telecomunicazioni DirecTV-12.
Il lancio è stato effettuato dal Cosmodromo di Baikonur, Pad 200/39, alle 01,22 CET di oggi, con un razzo vettore Proton-M/Breeze-M.

Il lancio è stato gestito dalla società International Launch Services (ILS), che commercializza sul mercato mondiale i lanci del vettore Proton della Russa Khrunichev.

I parametri orbitali nominali sono i seguenti: Apogeo 35900 km, Perigeo 5100 km, Inclinazione 20,7°.
Utilizzando i motori di bordo il nuovo satellite si immetterà in seguito in GEO a 102,8° West.

Da quella posizione, DirecTV-12 servirà per 15 anni come ritrasmettitore di TV diretta sugli USA, compresi l'Alaska e le Isole Hawaii.
Il satellite è stato costruito dalla Boeing, utilizzando come base il Bus 702.
Esso è dotato di 121 transponditori in Banda Ka, al lancio il suo peso era di circa 5900 kg.

Con quello di oggi si concludono i lanci orbitali del 2009.
Sono stati effettuati 78 lanci, di cui solo 75 hanno raggiunto l'orbita.

La Russia ha effettuato 32 lanci, gli USA 23 lanci, più il fallimento del Taurus/OCO, Arianespace ha effettuato 7 lanci, la Cina 6 lanci, il Giappone 3 lanci, l' India 2 lanci, l'Iran un lancio e la Sea Launch un lancio dalla piattaforma Odyssey.
La Korea del Nord e la Korea del Sud hanno effettuato ognuna un lancio che non ha raggiunto l'orbita.

Font: RKA

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.