STS-129 Atlantis – Flight Day 3

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Ieri, lo Space Shuttle Atlantis ha eseguito la prevista manovra di aggancio alla ISS, permettendo agli astronauti di entrare nella stazione e di dare inizio alle attività programmate.
Lo shuttle si è avvicinato lentamente al complesso orbitale sino a 200 metri di distanza, a quel punto il comandante Hobaugh ha fatto ruotare l'Atlantis di 360° per permettere ai residenti nella stazione di riprendere nel dettaglio le superfici esterne della navetta, in particolare il sistema TPS.
L'aggancio è avvenuto senza problemi alle 16,51 GMT (17,51 CET), al di sopra dell'Australia.
Dopo avere eseguito le consuete verifiche di tenuta, il portello di collegamento è stato aperto alle 19,28 CET permettendo così ai due equipaggi di incontrarsi.
A bordo del complesso si trovano ora 12 astronauti.
Nicole Stott, residente sulla stazione da oltre due mesi e mezzo è subito entrata ufficialmente a far parte dell' equipaggio di Atlantis.
Gli astronauti hanno poi provveduto a spostare nel modulo Quest le tute per le EVA portate dallo shuttle.
Durante la manovra di aggancio il pallet ELC-1 nella stiva dello shuttle era fermamente bloccato dal braccio RMS, alle 20,52 CET esso è stato preso in carico dallo SSRMS ed è stato posizionato sulla struttura P-3 della ISS alle 22,27 CET.
Gli astronauti Foreman e Satcher hanno poi iniziato i preparativi per la prima EVA prevista per oggi, effettuando stanotte il consueto "campout" nel modulo Quest.

  Questo articolo è © 2006-2023 dell'Associazione ISAA, ove non diversamente indicato. Vedi le condizioni di licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.