ISS Daily Report – Domenica 29 Novembre 2009

ISS Daily Report  Domenica 29 Novembre 2009

A bordo della Stazione sono iniziati i cicli di veglia/sonno per armonizzarsi con l’orario di partenza della Soyuz.

Romanenko si sta occupando dei dettagli finali come la rimozione del kit sensori dal modulo orbitale di TMA-15 e ultimando gli imballi del materiale da riportare a Terra.
Romanenko ha inoltre raccolto campioni di aria dal modulo SM e per strofinamento, campioni dalla superficie del tavolo di lavoro. Ulteriori campioni di aria sono stati inoltre raccolti da Williams con un altro dispositivo, nella zona centrale di SM, di Destiny e di Columbus. Successivamente ha eseguito un controllo sulla eventuale presenza di formaldeide in Lab e SM.

DeWinne ha lavorato (poi supportato da Williams) al OGS (Oxygen Generator System), installando all’interno dell’unità ORU, un nuovo tipo di filtro portato su da Atlantis.

Thirsk, anch’esso in parte aiutato da Williams, ha montato l’attrezzatura video per riprendere FIR (Fluids Integrated Rack) mentre continua il suo lavoro nella preparazione dell’equipaggiamento LMM (Light Microscopy Module), operazione già iniziata tempo fa da Nicole Stott.
Tra l’altro Thirsk, ispezionado l’attrezzo TVIS ha riscontrato che due segmenti del giroscopio avevano i cavi danneggiati, pertanto al momento TVIS resta fuori servizio fino alla sua sistemazione.

Soyuz TMA-15 – supporto terrestre: il coordinatore NASA per il volo di rientro Joel Montalbano, ha confermato che tutti e 15 teams di supporto (gruppi CSA, ESA e NASA) sono pronti in Kustanai/Kazakhstan per le operazioni di atterraggio.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.