Rosetta è nella giusta rotta per l’incontro con la Terra

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La sonda Rosetta è sempre più vicina al suo incontro con la Terra.
L’appuntamento al perigeo è previsto per il prossimo 13 Novembre alle ore 08:45 CET.

Gli esami della traiettoria sono ottimi soprattutto dopo l’ultima manovra di correzione di rotta eseguita Giovedi 22 Ottobre. Tale manovra ha procurato un cambiamento della velocità orbitale della sonda di 8,8 cm/s.
La performance del motore è stata ottima.

Il team ESOC studia i dati forniti, per valutare comunque l’eventualità di una nuova manovra correttiva.
La performance della sonda è analizzata dalle stazioni radio di New Norcia, in Australia, e dalle antenne DSN della NASA a Goldstone, California e Robledo, nei pressi di Madrid.

Un sistema multiparamtrico è utilizzato per valutare la posizione di Rosetta tra cui la Telemetria via radio della sonda, compresi i dati degli star tracker e i parametri relativi al carburante utilizzato insieme all’effetto Doppler dei segnali radio stessi.

Ecco i passaggi salienti: fly-by con l’asteroide 21-Lutetia previsto per Luglio 2010, ibernazione e risveglio per la missione verso la cometa 67P-Churyumov-Gerasimenko con mappatura della stessa e deposizione del Lander, per Agosto-Novembre 2014. Infine inseguimento della cometa stessa in orbita solare per un anno a partire dal Novembre 2014.