ISS Daily Report – Lunedì 05 Ottobre 2009

ISS Daily Report  Lunedì 05 Ottobre 2009

L'equipaggio della Stazione ha salutato il controllo di Mosca in occasione del 45° anniversario del lancio dello Sputnik, 52 anni fa.

Prima della colazione DeWinne si è dedicato ai rilevamenti acustici degli strumenti/dosimetri che indossano gli astronauti e che permettono di seguire e registrare il livello sonoro che genera la Stazione, nei vari ambienti in cui si muove il singolo astronauta.

Nicole ha assistito Jeff Williams che è rimasto bloccato alcune ore nel tentativo si rimuovere e sostiture il gruppo frenante di CEVIS (spostato ieri da Barratt) che ha richiesto lo smontaggio del ciclo dal suo telaio di fissaggio per avere lo spazio necessario per operare. L'intervento si era però reso necessario perchè gli ingegneri avevano visto una deriva dei parametri abbastanza elevata e nonostante un primo intervento di correzione eseguito nel corso dell'anno (con una profonda pulizia delle parti), il problema si è ripresentato con maggiore rilievo. E sapevano anche che non sarebbe stato un lavoraccio metterci le mani.

I tre cosmonauti russi hanno eseguito controlli multipli in VHF riguardo le trasmissioni di bordo tra le tre navicelle Soyuz e il modulo SM (Zvezda). Poi Padalka e Suraev hanno eseguito un'ispezione dell'unità che processa l'acqua di condensa, controllando l'inserto filtrante dei sedimenti. L'unità, raccoglie e converte l'acqua di condensa in acqua potabile da bere.

Gennady Padalka e Maxim Suraev si sono riservati un paio d'ore per le attività di passaggio delle consegne, stessa cosa fatta tra Mike Barratt e Jeff Williams.

Gli stessi Barratt e  Williams hanno continuato poi la sistemazione del WHC (Waste & Hygiene Compartment) iniziata ieri.  Hanno quindi connesso, per la prima volta, il sistema Russo EDV-U all'UPA (Urine Processor Assembly, presente all'interno di US-Lab Destiny) eseguendo così il processo delle urine anche del segmento Russo. La nuova impostazione permette di operare in sicurezza senza dover scollegare ogni volta WHC da UPA per eseguire i by-pass, si intende così fornire una maggiore flessibilità rendendo il tutto più integrato.

DeWinne e Thirsk nel frattempo hanno lavorato dentro e fuori HTV, a cui ha fatto seguito un debriefing in collegamento con gli specialisti.
DeWinne si è successivamente impegnato nella familiarizzazione con le attrezzature e le istruzioni di MSRR-1 (Materials Science Research Rack 1). L'equipaggiamento era stato installato in Destiny dallo stesso DeWinne e Fuglesang ed è in grado di ospitare molteplici Moduli sperimentali fornendo loro il supporto necessario. Si ha così un banco sperimentale estremamente versatile per le ricerche in microgravità (diversi tipi di materiali come; metalli, leghe, polimeri, semiconduttori, ceramica, cristalli e vetri, possono essere studiate per scoprire nuove applicazioni).

Alle 10:10 am, Mike, Nicole e Jeff hanno avuto un collegamento PAO TV (circa 9 min.) con le NEWS di ABC (conduttore Gina Sunseri) e con WTVT-TV di Tampa, Florida (con Warren Ely).

Guy Lalibertè con i tre cosmonauiti ha impegnato circa 2 ore per le programmate attività commemorative (stampa e autografi delle fotografie, etc etc). Inoltre il “Naso Rosso orbitale” ha in programma per il 9/10 due ore di diretta in broadcast con il Cirque du Soleil. Il collegamento sarà live su molti siti in tutto il mondo. NASA si è impegnata a partecipare a questo evento supportando ampiamente la trasmissione, dato il ritorno pubblicitario che ci si aspetta.
Informazioni sul webcast a questo LINK

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.