Ares I-X: Via libera al lancio di Martedì

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

I dirigenti della NASA, al termine del Flight Test Readiness Review (FTRR) tenutosi ieri hanno dato il via libra al tentativo di lancio del vettore Ares I-X, programmato per Martedì 27 Ottobre.
La finestra di lancio si aprirà alle 08,00 locali e durerà quattro ore.
Il lanciatore decollerà dal Pad-39B e percorrerà una traiettoria sub-orbitale spinto dall'unico motore in dotazione al primo stadio che funzionerà per poco più di due minuti.
A circa due minuti e mezzo dal decollo il primo stadio e il complesso superiore si separeranno.
Il volo durerà poco più di sei minuti e raggiungerà un apogeo di quasi 50 km.
Il primo stadio di quattro elementi a propellenti solidi verrà recuperato, venedo frenato dai paracadute, mentre il complesso simulatore superiore cadrà nell'Oceano Atlantico.
Durante l'intera fase del volo verranno raccolti una serie di dati utili allo sviluppo di futuri lanciatori.
Il poligono di lancio Eastern Range gestito dall' USAF è stato prenotato dalla NASA per soli due giorni, il 27 e 28 Ottobre, ma sono in corso trattative per aumentare i giorno a disposizione.
Infatti, le previsioni meteo per Martedì non sono buone, con il 60% di probabilità di violare i termini per il lancio.
Mercoledì e Giovedì la percentuale di violazione scende al 40%.
Oggi verrà condotto un completo coundown simulato, mentre Domenica gli addetti al Pad completeranno gli ultimi adempimenti.
La giornata di Lunedì sarà di riposo per tutti, mentre il countdown operativo inizierà alle 01,00 locali di Martedì.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.

Potrebbero interessarti anche...