ASI: Opportunità Nazionale di volo umano spaziale

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e l'Aeronautica Militare, nell’ambito degli accordi bilaterali ASI-NASA, che prevedono l’assegnazione ad un astronauta italiano di una opportunità di volo di breve durata a bordo dello Shuttle e di due opportunità di volo di lunga durata con permanenza di sei mesi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e in attuazione dell’Accordo Esecutivo per la Collaborazione nell'Attività di Volo Umano Spaziale, intendono presentare e proporre alla comunità scientifica e tecnologica nazionale le possibilità di utilizzo di cui l’Italia gode per attività di ricerca in ambiente di microgravità, a bordo del laboratorio orbitante unico al mondo quale è la Stazione Spaziale Internazionale.

L'ASI e l'Aeronautica Militare intendono così avviare un processo comune, e aperto alle comunità nazionali di riferimento, di definizione del programma sperimentale che verrà associato alle missioni dell’astronauta europeo Roberto Vittori. Nel corso del workshop verrà presentata e lanciata una "Call for ideas" con cui si inviteranno tutti i soggetti interessati a proporre sperimentazioni innovative di utilizzo delle risorse della Stazione Spaziale, per opportunità relative in particolare, ma non esclusivamente, al campo delle Scienze della Vita, delle Scienze Fisiche e delle tecnologie innovative.

Il Workshop sulle opportunità nazionali di volo umano spaziale avrà luogo a Roma giovedì 9 aprile presso la Casa dell’Aviatore di Roma (viale dell’Università n. 20).

Fonte: ASI

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.