Rinviato il test di accensione del primo stadio dell’ Ares 1

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stato sospeso e poi rinviato ieri il test di accensione del primo stadio del futuro vettore Ares-1.
Il test, della durata di circa due minuti, era programmato per le 21,15 CEST nel centro di collaudo della società costruttrice ATK, situato nel deserto dello Utah.
Il motore a propellenti solidi, costituito da cinque segmenti, quindi più lungo e potente di ogni SRB dello Shutte, è alto circa 47 metri.
Il test in programma è denominato DM-1 (Developement Motor-1), esso prevede il razzo assemblato orizzontalmente in un apposito stand, con una serie di 650 sensori in grado di rilevare tutta una serie di dati relativi al funzionamento.
A T- 20 secondi , il countdown è stato bloccato a causa di una anomalia rilevata nei circuiti del gruppo APU dedicato al sistema di controllo TVC.
Dopo alcuni minuti di incertezza, i dirigenti del MSFC della NASA che sovraintendevano il test hanno comunicato il rinvio dello stesso a non prima di Martedì 1° Settembre.
Il problema riguarda la mancata alimentazione di Idrazina al complesso APU, per cui si dovranno verificare i funzionamenti delle valvole inserite nei circuiti.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.

Potrebbero interessarti anche...