ISS Daily Report – Giovedì 27 Agosto 2009

ISS Daily Report  Giovedì 27 Agosto 2009

Status STS-128, fermo in rampa per rinvio del lancio.

Mike Barratt, assistito da Tim Kopra ha svolto una sessione di 4 ore con l’esperimento SPHERES (Synchronized Position Hold, Engage, Reorient, Experimental Satellites). Si tratta di satelliti “sferici” di grandezza simile alle palle da bowling e vengono utilizzati per testare istruzioni software e particolari algoritmi di controllo (per eseguire voli liberi, in formazione, rendezvous automatici in autonomia, avvicinamento e docking tra di essi), il tutto con l’intento di sperimentare soluzioni e migliorare le prestazioni di satelliti e sonde.

Bob Thirsk ha lavorato all’interno del PMA-1, raccogliendo abbigliamento e/o tessuti non più usati e facendo spazio per la prossima missione e per l’arrivo di HTV.
In seguito si è occupato di riconfigurare il condizionatore del Lab, il THC CCAA (Temperature & Humidity Control / Common Cabin Air Assembly), il circuito per la circolazione forzata dell’aria che provvede anche al reindirizzamento della medesima verso i sistemi filtro. La configurazione, altro non è che uno spostamento dell’attività su di un’altro “ramo” e permette una verifica dello scambiatore presente nel circuito temporaneamente inattivo.

MAXI troubleshooting:
il centro controllo di JAXA-Tsukuba, sta verificando i processi del payload MAXI (Monitor of All-sky X-Ray Image) che si trova all’esterno del laboratorio KIBO. Il problema è nel modulo di trasferimento dati, che si è fermato, funziona invece il canale di trasferimento dati a bassa velocità.

Situazione condizionatori serie SKV:
Dopo che SKV-1 ha ripreso a funzionare normalmente, c’è qualche problema anche su SKV-2 ma sembra si tratti di una falsa lettura di uno dei sensori. Si prosegue comunque nell’indagine.

Status SSRMS:
tutte le attività di ieri incentrate su SSRMS e MSS sono state concluse con soddisfazione e il sistema di Hot Backup e le capacità di gestire l’arrivo di HTV sono ora ritenute a posto, e nominali.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.