Anche il Rover Opportunity è bloccato.

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Al SOL 1906 (04/06/2009) il Rover ha percorso 69 metri in direzione sud, verso il cratere Endeavour.
Purtroppo persistono i problemi elettrici con la ruota anteriore destra, che hanno costretto i tecnici a fermare Opportunity per quattro SOL.

Al SOL 1910 (08/06) si è deciso riprendere il cammino della sonda a marcia indietro, visto che per ora è il solo modo che consente di contenere i consumi elettrici.
In ogni modo, i giorni di stop sono stati utilizzati per effettuare rilevamenti con la fotocamera panoramica (Pancam) e misurare l'argon atmosferico con lo spettrometro a particelle alfa-raggi X (apxs).

Al SOL 1912 il Rover ha ripreso a muoversi; ma dopo 72 metri di cammino in retromarcia è stato rilevato eccessivo consumo d’elettricità; subito si è inviato il comando di stop e a tutt’oggi Opportunity è fermo.

Il blocco del cammino è utilizzato per pulire dalla polvere lo specchio dello spettrometro ad emissione termica (TES), esponendo lo specchio dello strumento all’atmosfera marziana.

Al Sol 1912 (10 giugno 2009), la produzione d’energia elettrica di Opportunity è 431 Wh; l’opacità atmosferica (tau) è 0,589. La patina di polvere ha fattore  0,549, il che indica che il 54,9% della luce solare colpisce le celle solari.

L’odometria totale d’Opportunity è di 16.569,05 metri.