Nuovo lanciatore proposto dalla ULA

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

In questi giorni, ULA ha inserito nel proprio Catalogo Lanciatori anche il vettore Galaxy Express (GX).

Il progetto di questo vettore è già da tempo in fase di sviluppo da parte della agenzia Giapponese JAXA: esso inizialmente prevedeva l'uso come primo stadio quello dell'Atlas III, già da tempo dismesso, ma di cui un paio di esemplari completi erano stati immagazzinati proprio per questo scopo.

Ora ULA e JAXA hanno concordato l'uso del primo stadio dell'Atlas V, compreso il motore Russo RD-180.
Il secondo stadio verrà costruito in Giappone: esso utilizzerà un nuovo sistema di propulsione, Ossigeno Liquido con Liquified Natural Gas (LNG), per questo secondo stadio, la ULA fornirà l'avionica.

Il primo lancio avverrà dalla Vandenberg Air Force Base nel 2012. Il vettore potrà porre in orbita eliosincrona a 500 km, un carico di 3000 kg, simile al Delta 2.

Qui la  [url=http://www.ulalaunch.com/docs/product_sheet/GXProductCard.pdf] product card[/url] della ULA.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.