ISS Daily Report – Mercoledì 13 Maggio 2009

ISS Daily Report  Mercoledì 13 Maggio 2009

Dopo che la notte precedente la Progress M-02M/33P ha attraccato con successo, le attività di oggi di Padalka e Barratt hanno incluso:

* attendere 60 min per rilevare eventuali perdite di pressione del vestibolo e della interfaccia di trasferimento del carburante dalla Progress al DC1.
* aprire i boccaporti (6:20 am) tra DC-1-SU (il tunnel di trasferimento) e SU-TKG (Progress), installare le morse di sgancio rapido per irrigidire e mettere in sicurezza l'accoppiamento.
* eseguire una verifica della qualità dell'aria all'interno della Progress.
* spegnere il sistema di alimentazione interno della Progress e installare le condotte di areazione/ventilazione.
* ripiegamento a parte del SSVP-StM, per rendere più agevole il passaggio dentro il cargo
* integrare per mezzo degli appositi cablaggi il sistema della Progress al sistema SM per avere il pieno controllo operativo dei sistemi del cargo e dei suoi motori.

Tutti e tre i membri dell'equipaggio hanno impegnato diverse ore per trasferire gran parte dei nuovi rifornimenti arrivati con il cargo.

Mike Barratt ha eseguito un controllo di 5 ore, con l'unità GC/DMS che fa parte del sistema EHS (Environmental Health System = sistema per controllo supporto vitale), l'unità conosciuta anche come AQM (Air Quality Monitor) è controllata da uno specifico Laptop dotato del relativo software Sionex. AQM è un dimostratore della categoria COTS (Commercial Off-the-Shelf) che utilizza tecnologia per l'identificazione di composti organici volatili, ed è molto simile all'analizzatore VOA. I dati odierni saranno infatti comparati con le misurazioni di quest'ultimo.

Nel modulo JPM, Koichi ha estratto l'umidificatore del CBEF (Cell Biology Experiment Facility) per controllare il lato parete dell'incubatore e ripulire l'area da qualsiasi traccia di condensa. L'umidificatore è stato poi riposizionato fissandolo con i suoi punti d'attacco in velcro.

Gennady ha comunque aggiunto un paio di lavori alla sua lista “tempo permettendo” :
* impacchettare e immagazzinare delle ventole di raffreddamento e alcune condotte dell'aria.
* raccogliere documentazione fotografica dell'esperimento di lungo termine  BIO-5 Rasteniya-2 (Plants-2 ; crescita e lo sviluppo di piante vegetali).

Alle 12:05 pm, l'equipaggio ha condotto una teleconferenza con i membri di Expedition 20, con i quali hanno discusso argomenti relativi al “passaggio delle consegne”

Avviso detriti:
si prevede una nuova congiunzione con un detrito spaziale (30908, Chinese Fengyun-1C : detriti causati dal test Anti satellite del 2007 che ha prodotto circa 2500 pezzi) che è sotto indagine. La tracciatura prevede un TCA (Times of Closest Approach – Tempo/Distanza di Sfioramento) per il giorno 15 Maggio alle 1:26 am EDT; con una Radial miss distance: 0.49 km.
La decisione per una manovra DAM (Debris Avoidance Maneuver) verrà presa il giorno 14. Il docking della Progress 33P ha introdotto una perturbazione nei calcoli di previsione delle collisioni. Al momento il livello di allerta e ritenuto come, MEDIO.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.