ISS Daily Report – Sabato 24 Gennaio 2009

ISS Daily Report – Sabato 24 Gennaio 2009

E' Sabato e sia LONCHAKOV che MAGNUS sono impegnati nelle rispettive attività di pulizia.

Secondo i programmi scientifici basati sul VolSci (Voluntary Weekend Scienze), Sandra ha settato la Videocamera High Definition, per riprendere se stessa, mentre si impegna nella attività EPO (Educational Program Operation), qui la demo riguardava l'uso delle tute spaziali. Le attività EPO della NASA hanno scopi divulgativi. Sono state ideate per supportare gli intenti NASA di ispirare le future generazioni di esploratori, (rappresentate dagli odierni ragazzi teenager).

Sempre nell'ambito delle attività VolSci, Commander FINCKE ha iniziato la risistemazione delle attrezzature dopo aver portato a termine SHERE e si è poi concentrato su una sessione LOCAD-PTS (vedi anche report 17.01.09) utlizzando una speciale cartuccia/tampone per raccogliere campioni in KIBO, sulle maniglie dell'Arilock, e griglie aeratori. Verrà controllata la presenza e l'eventuale concentrazione di batteri.

Sandra ha terminato con la rigenerazione delle cartucce METOX, destinate alla prossima missione 15A

Reboost: il prossimo reboost del 4 Febbraio, in cui verrà usato uno o entrambi i principali motori di SM, è temporaneamente in attesa, fino quando i dati dell'ultimo reboost (14 Gennaio) non saranno analizzati in profondità. Sembra infatti che la precedente operazione abbia evidenziato oscillazioni strutturali, più elevate del solito. Il prossimo reboost è il secondo dei due pianificati per l'incontro con il prossimo Shuttle STS119.

Per quanto riguarda le attività CEO (osservazione terrestre), fanno notare che nella giornata del 19 Gennaio, a Terra sono state ricevuti 10130 fotogrammi destinate allo studio e alla catalogazione.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.