ISS Daily Report – Mercoledì 21 Gennaio 2009

ISS Daily Report – Mercoledi: 21 Gennaio 2009

Oggi sono proseguiti i lavori all'esperimento Russo/Tedesco Plasma Crystal-3, LONCHAKOV in questa occasione ha attivato la turbopompa nel Modulo di Servizio, per tenere in esercizio la camera a vuoto dell'esperimento, la PK-3 Electronics Box.

Mike FINCKE da parte sua prosegue con le sessioni di SHERE (Shear History Extensional Rheology Experiment). che riguardano la reologia (vedi report del 17.01.09). Nel frattempo a Terra gli specialisti stanno lavorando sulla richiesta di Mike, per programmare le restanti prove entro questa settimana.

FINCKE ha eseguito il periodico controllo sull'andamento di CGBA-5  (Commercial Generic Bioprocessing Apparatus 5) e del “naso” elettronico ENose (Electronic Nose foto), entrambi posizionati in ER-2 (Express Rack2 foto) di Destiny. ENose è il primo strumento a bordo della ISS in grado di rilevare e quantificare le perdite o fuoriuscite di sostanze chimiche nell'ambiente. Se non ci saranno intoppi ENose potrebbe essere usato nelle future missioni spaziali, come parte di un sistema automatizzato per il monitoraggio e il controllo dell'ambiente in cui si trovano gli astronauti (n.d.t . su ENose ci torneremo per qualche altro dettaglio, è un esperimento molto interessante).

Tra i molteplici attività di questa intensa giornata di lavoro, è stato anche eseguito il controllo di SPDM (Special Purpose Dexterous Manipulator). Si tratta della parte terminale del braccio robotico SSRMS. Il manipolatore SPDM è noto ai più come Dextre (abbreviazione di Dexterous = abile). Le prove eseguite in coordinazione con specialisti a Terra e sono le prime di una serie, in previsione del supporto da fornire alle prossime EVA.

L'odierna attività CEO ha portato gli obiettivi delle fotocamere su Mumbai, India. Si è trattata l'osservazione di un particolare fenomeno di aerosol, il pulviscolo atmosferico (smog, polveri, fumo) che si forma in prossimità della costa.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.