La NASA estende il Contratto con l’Agenzia Spaziale Federale Russa.

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'ente spaziale statunitense ha siglato un accordo di modifica, del valore di 141 milioni di dollari, dell'International Space Station Contract stipulato con la Russian Federal Space Agency, per i servizi di trasporto di equipaggio fino alla primavera del 2012.

Il costo di questa estensione del contratto va a coprire il supporto al veicolo Soyuz, includendo il training e la preparazione al lancio, all'atterraggio e al recupero dell'equipaggio per una missione a lunga durata per tre membri dell'equipaggio dell'ISS. Gli astronauti verranno lanciati con due veicoli Soyuz verso la fine del 2011, e ritorneranno sulla Terra nella primavera del 2012. Questi voli permetteranno alla NASA di espletare i propri obblighi contrattuali verso i propri partners per il trasporto da e verso la Stazione.

La nuova firma prevederà inoltre il trasporto sempre da parte delle due Soyuz contrattualizzate, di un carico limitato da e per la Stazione, e di una parte dei rifiuti.
Il carico permesso per persona sarà di circa 50 kg lanciati verso la Stazione, e di circa 17 kg da riportare sulla Terra, oltre al trasporto di circa 30 kg di rifiuti.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)