Problemi di surriscaldamento per Chandrayaan-1

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La prima sonda lunare indiana, Chandrayaan-1, attualmente in orbita lunare, si sta surriscaldando, e di conseguenza i responsabili della missione sono stati costretti a ridurne le operazioni per il prossimo mese e mezzo.

La temperatura all'interno dell'orbiter lunare ha raggiunto i 50°C, circa 10 gradi al di sopra del limite massimo progettuale, e questo a causa del particolare allineamento Luna-Sole.

Chandrayaan-1 resterà quindi in modalità “summer break” fino alla metà di Gennaio, ed i suoi strumenti verranno utilizzati uno alla volta.
Gli ingegneri dell'ISRO ritengono che questo surplus di calore non dovrebbe causare problemi a lungo termine ai sistemi ed agli strumenti della sonda.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)