Nuovo contratto per la Lockheed Martin Corp.

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La NASA ha assegnato un nuovo contratto da 667,3 milioni di $ alla Lockheed Martin Corp di Gaitherburg, Maryland, per la fornitura di supporto integrato per hardware, software e gestione dei dati per l'addestramento e lo svolgimento di missioni spaziali umane.

Il nuovo contratto Facilities Development and Operations Contract, o FDOC, combina il lavoro svolto precedentemente in due contratti separati, e questa nuova sinergia dovrebbe aumentare l'efficienza ed il rendimento del team dell'Human Spaceflight Operations. Il FDOC sostituisce il contratto Mission Support Operations Contract incorporando porzioni del lavoro svolto sotto il contratto Space Program Operations Contract.

Bill Gerstenmaier, Associate Administrator for Space Operations ha spiegato che questa assegnazione mira a favorire la transizione di tutte le collaudate “mission operations capabilities” dal programma dello Space Shuttle al programma Constellation.

Il contratto assicura lo sviluppo di servizi e sistemi consolidati e di operatività all'interno del Mission Control Center di Houston della NASA e dei centri di controllo di backup per i programmi  dello Space Shuttle, della Stazione Spaziale Internazionale e Constellation.
Il team del FDOC assicurerà disponibilità, integrità, affidabilità del software e dell'avionica della Stazione Spaziale, dei sistemi di planning integrato dello Space Shuttle e dell'ISS, dei simulatori della Stazione e dello Shuttle sia per gli equipaggi che per i controllori e della fase di produzione del software di volo per lo Space Shuttle. Inoltre, il contratto sosterrà lo sviluppo di una Constellation Training Facility, dei suoi simulatori e dei sistemi per il controllo di missione.
La maggior parte del lavoro, quindi, verrà svolta presso il Johnson Space Center della NASA e nelle sue vicinanze.

Il contratto sarà effettivo dal 1 Gennaio 2009 e si estenderà fino al 30 Settembre 2012, includendo anche due estensioni  di un anno ciascuna, del valore di 154,2 milioni di $ e 155,5 milioni di $ rispettivamente. Lo sfruttamento di queste due estensioni del contratto porterebbero la sua durata al 30 Settembre 2014, elevando il suo valore totale a 977 milioni di $.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)