Chandrayaan-1 entra in orbita lunare!

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La prima sonda lunare indiana è entrata in orbita quest'oggi 8 Novembre. Questa è la prima volta in cui un veicolo spaziale indiano ha lasciato l'orbita terrestre per raggiungere l'orbita lunare.
Lo storico evento è avvenuto a seguito dell'accensione del propulsore a propellente liquido della sonda occorso alle 16:51 IST per una durata di 817 secondi.
La manovra altamente complessa di inserimento lunare è stata condotta dal Chandrayaan-1 Spacecraft Control Centre del Telemetry Traking and Command Network di Bangalore, mentre l'Indian Deep Space Network (IDSN) di Byalalu ha supportato queste importanti operazioni, trasmettendo i comandi e monitorando in continuazione le fasi di questo evento tramite le sue antenne discoidali da 18 m e 32 m rispettivamente.

Il propulsore a liquido di Chandrayaan-1 è stato acceso quando la sonda è passata ad una distanza di circa 500 kilometri dalla Luna, per ridurre la sua velocità e permettere così alla sonda di essere catturata dalla gravità lunare. Attualmente essa sta circumnavigando la Luna in un'orbita ellittica polare, con un perilunio di 504 km ed un apolunio di 7502 km ed un periodo di circa 11 ore.

Tutti i sistemi di bordo stanno operando nominalmente, e nei prossimi giorni la quota di volo di Chandrayaan-1 verrà progressivamente abbassata fino a circa 100 km di altitudine. Dopodiché la sonda rilascerà il Moon Impact Probe (MIP), ovvero un impattore che si schianterà sul suolo selenico. Infine, verrà accesa in sequenza la strumentazione scientifica per dare inizio al lavoro osservativo.

Chandrayaan-1 è stata lanciata il 22 Ottobre scorso con un vettore PSLV-C11 dallo spazioporto indiano Satish Dhawan Space Centre SDSC-SHAR di Sriharikota.

Con il successo della manovra odierna, l'India è divenuta la quinta nazione ad inviare veicoli spaziali sulla Luna, dopo gli USA, l'ex URSS, il Giappone e la Cina, oltre all'ESA che rappresenta però diverse nazioni.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)