Missione compiuta per il Falcon 1 della SpaceX

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Dopo una settimana di analisi dei dati, è stato confermato dalla SpaceX il pieno successo da lancio del vettore Falcon 1.
L'orbita, di 330,5 km di altitudine e con un'inclinazione di 8,99 gradi,  è stata raggiunta grazie alla prima accensione mentre il target era fissato a 300 km e 9 gradi di inclinazione. L'accuratezza di questi dati orbitali è accentuata dal fatto che si è trattata della prima volta in cui il Falcon 1 ha raggiunto l'orbita.

La seconda accensione, aveva l'obiettivo di testare ovviamente la capacità di riaccensione, e di mantenere acceso il propulsore il più a lungo possibile. L'upper stage ha funzionato per 6,8 secondi (4 secondi in più di quelli necessari alla circolarizzazione dell'orbita), dopo 43,5 minuti dall'inserzione orbitale, portando anche l'inclinazione a 9,3 gradi. L'orbita finale, confermata dall'US Space Command è stata di 621 x 643 Km.

Il prossimo volo del Falcon 1 è previsto per Marzo 2009 e trasporterà un satellite della Malaysia come primario, mentre il payload secondario sarà un satellite appartenente al governo degli Stati Uniti. I satelliti verranno collocati in un orbita quasi equatoriale.
Falcon 6 trasporterà probabilmente un satellite del DoD la prossima estate, mentre il settimo Falcon porterà in orbita un satellite commerciale il prossimo autunno.
Dal 2010 dovrebbero esserci tre lanci  all'anno.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)