Arianespace si prepara per l’ultimo lancio di Ariane 5 del 2008

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il sesto lanciatore Ariane 5 del 2008 è stato consegnato ad Arianespace, la società europea che gestisce i lanci made in europe dalla base di lancio di Kourou (Guyana francese), e trasferito nel Final Assembly Building (FAB), dove verranno integrati i due satelliti che costituiscono il carico utile della missione, per un totale di 8340 kg.

L'ultima missione di Ariane 5 partirà entro la fine dell'anno, a novembre, con due satelliti per telecomunicazioni europei: HOT BIRD 9 e W2M. Il trasferimento del lanciatore nel FAB è seguito all'integrazione dei due boosters laterali a propellente solido con il primo stadio criogenico di Ariane 5, l'upper stage e l'interfaccia con il payload.

Il satellite W2M è attualmente nelle clean rooms di Arianespace, dove sono stati dispiegati i pannelli solari durante un test di routine.

Continuano inoltre i preparativi per i lanci del prossimo anno, con l'arrivo del primo lanciatore del 2009 a bordo della nave MN Colibri al porto di Pariacabo, vicino Kourou e conseguente trasferimento allo spazioporto europeo. Questo vettore costituirà la prima delle previste 8 missioni Ariane 5 del 2009.