L’uragano Ike ritarda il docking della Progress

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'uragano Ike ha comportato il rinvio dell'aggancio, previsto venerdi, della navetta cargo russa Progress verso la stazione spaziale Internazionale. Il docking della progress con la stazione è stato posposto quando il centro di controllo missione della ISS, presso il centro spaziale Johnson a Houston, è stato chiuso per l'avvicinamento dell'uragano.

Il controllo della stazione è stato temporaneamente trasferito, come prevedono le procedure di sicurezza, ai controllori di volo dei centri di Austin (Texas) e Huntsville (Alabama). Tuttavia il centro di Houston è l'unico responsabile per alcune situazioni particolari, come l'aggancio alla stazione, cosa che ha comportato un suo rinvio.

I controllori di volo russi performeranno una manovra di sicurezza con distanziamento chiamato "orbita sicura" della Progress dalla stazione, fino all'aggancio previsto per mercoledi 17. Se il centro spaziale Johnson non dovesse essere pronto, le funzioni potrebbero eccezionalmente essere assorbite dai centri secondari.