Continua a pieno regime la selezione dei nuovi astronauti dell’ESA

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La selezione per i 4 nuovi astronauti da aggiungere al Corpo Astronauti dell'ESA sta procedendo a pieno regime. Attualmente sono ancora in gara 192 donne e uomini.

La prima fase di test psicologici si è conclusa alla fine di Agosto ed ha comportato numerosi test per valutare le capacità cognitive dei candidati, come la memoria, test psico-attitudinali, capacità linguistiche.

I rimanenti 192 candidati da tutta europa sono stati invitati a continuare la seconda fase di test psicologici, che sono iniziati nell'European Astronaut Center a Colonia (Germania) il 15 settembre e continueranno fino a metà dicembre.

Dopo aver valutato 10000 domande iniziali, delle quali 8413 rispettavano i requisiti richiesti, 918 persone sono state sottoposte alla prima fase di test psicologici: di queste 192 saranno ammesse alla seconda fase.

"Guardo alla primavera del 2009, quando saremo in grado di dare il benvenuto ai nuovi astronauti che rinforzeranno il Corpo Astronauti ESA", afferma Simonetta Di Pippo, direttore del settore Voli Umani dell'agenzia. "Rispetto a questo, sto lavorando molto con il mio team per la preparazione del Consiglio Interministeriale europeo, previsto per novembre, al fine di approvare nuovi programmi di svoluppo nel settore del volo umano. Questi programmi, una volta approvati, offriranno nuove opportunità all'europa ed ai suoi nuovi talenti, creando la possibilità di vedere un cittadino europeo sulla Luna".

Dopo questa seconda fase di test, circa 80 candidati selezionati saranno invitati a prendere parte a una serie di esami e valutazioni mediche intensive, che continueranno sino a gennaio/febbraio del prossimo anno. I circa 40 potenziali astronauti rimanenti saranno sottoposti ad una intervista formale, attraverso cui saranno individuati i nuovi 4 astronauti ESA, nell'estate del 2009. I candidati inizieranno quindi l'addestramento intensivo a Colonia.