Tecniche di Motion Capture per la costruzione dell’Orion

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Anche le tecniche di Motion Capture vengono utilizzate per la costruzione dell'Orion Crew Module

La scorsa settimana, presso l'Human Engineering Modeling and Performance Lab della United Space Alliance situato nell'RLV Hangar del Kennedy Space Center, alcuni tecnici dell'USA hanno indossato delle apposite tute per il motion capture tracking, ed hanno simulato l'esecuzione di alcune fasi dell'assemblaggio della capsula dell'Orion. Questo studio mira a migliorare l'efficienza delle fasi di assemblaggio delle capsule (in questo caso dei mockup) identificando anche gli eventuali rischi ergonomici.
In queste immagini vediamo alcune fasi delle operazioni.

  Questo articolo è copyright dell'Associazione ISAA 2006-2023, ove non diversamente indicato. - Consulta la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio, basket e birra artigianale. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' socio dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)