NASA proroga contratto per la gestione dei carichi della ISS

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Houston – La Nasa ha accordato alla Lockheed Martin Integrated Systems Inc di Houston una estensione di un anno al contratto per la gestione del trasporto di carichi da e per la stazione spaziale. Il valore della commessa e' di 42 milioni di $.

La Lockheed Martin ha l'appalto delle missioni cargo della ISS sin dal gennaio 2004. L'estensione portera' il valore complessivo dell'accordo a 338 milioni di $.

Il contratto ha per oggetto il traferimento di carichi da e per la stazione spaziale, comprendendo trasporti scientifici e logistici sia pressurizzati che non pressurizzati, nonche' materiale per l'assemblaggio ed assistenza all'equipaggio. Riguarda anche l'individuazione del modo piu' efficiente di imballare il carico, la veirifica dell'adeguata integrazione dei contenitori impiegati, la sistemazione dei carichi pressurizzati all'interno di sotto-contenitori e la restituzione del carico ai committenti una volta che esso sia tornato a terra. E' altresi' incluso nel contratto un apporto ingegneristico per i trasporti Nasa.

La proroga ha efficacia dal I ottobre p.v., ed e' la prima di due opzioni previste dall'accordo originale.

Tra i maggiori subappaltatori troviamo United Space Alliance LLC e Bastion Technologies Inc., entrambe di Houston; Command Technologies Inc. a Warrenton, Va.; Teledyne Brown Engineering Inc. ad Huntsville, Ala., ae EADS Astrium Space Transportation, di Brema, Germania. Il lavoro verra' svolto tra il centro Johnson di Houston ed il KSC in Florida.

(fonte: www.nasa.gov)

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.