James Reilly lascia la NASA

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'astronauta veterano di 3 missioni Shuttle James Reilly ha deciso di lasciare il corpo astronauti Americano per intraprendere una nuova esperienza nel settore privato.
Steve Lindsey a capo del corpo astronauti ringrazia per il lavoro svolto nella sua lunga carriera sottolineando la competenza tecnica, determinante per entrambi i programmi Shuttle e ISS.
Reilly ha trascorso in tutto 853 ore nello spazio e 31 ore in cinque passeggiate in attività esterne.
Selezionato nel 1994 ha volato la prima volta nel 1998 a bordo dell'Endeavour nella missione STS-89, l'ottava missione di aggancio alla Mir della navetta americana. Nel 2001 ha poi volato con STS-104 per l'installazione del Quest sulla ISS e lo scorso anno alla sua terza esperienza, su Atlantis nella STS-117 sempre verso la ISS continuandone la costruzione.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.