La Boeing assegna subappalti del razzo Ares 1 a tre piccole imprese

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

St, Louis, 03/06/08 – La Boeing ha assegnato subappalti a 3 piccole imprese nell'ambito del contratto Nasa per l'avionica di Ares 1. Gli anelli per l'avionica montati tra lo stadio superiore di Ares 1 e la capsula Orion comprendono computers, comandi per il volo, sistemi di comunicazione, di alimentazione, navigazione e controllo, nonche' altri strumenti, ed il relativo software per il monitoraggio della velocita' e posizione del razzo; gli anelli consentono assemblaggi, controlli e operazioni di volo in condizioni di sicurezza. L'avionica e' il cervello del razzo Ares 1, che portera' in orbita gli astronauti per il loro viaggio di ritorno alla luna entro il 2020.

La Boeing ha assegnato i subappalti alla Geologics Corp. di Alexandria (Virginia) ed alla Moseley Technical Services di Huntsville (Alabama), co-partecipate in minoranza, nonche' alla Muniz Engineering Inc. di Houston, quest' ultima di proprieta' di disabile per causa di servizio (*).
Tutt'e tre le aziende sono classificate come piccole imprese sovvenzionabili in base alle linee guida degli appalti governativi USA. Il valore dei subappalti non e' stato rivelato.

La Moseley Technical Services si occupera' dello sviluppo dei sottosistemi di avionica  e dell'ingegnerizzazione ed integrazione dei sistemi; la GeoLogics fornira' assistenza software alla Boeing, e la MEI Technologies si occupera' dello sviluppo e dei test dell'equipaggiamento elettronico a terra.

La gara della Boeing ha interessato 15 aziende, tra le quali le tre vincitrici hanno dimostrato di possedere le migliori caratteristiche. La squadra Boeing incaricata delle selezioni comprendeva esperti di ingegneria, finanza aziendale, risorse umane, acquisti, e l'Ufficio Boeing per le Piccole Aziende. I contratti valgono 1 anno, con 4 opzioni di rinnovo successive che potrebbero estenderli sino al 2013.

"Abbiamo basato i nostri giudizi sulle loro capacita' tecniche, manageriali, e sui costi", ha detto Larry B. McWhorter, ingegnere responsabile Boeing per l'Avionica di Ares 1, che e' stato coinvolto nel processo di selezione. "Ovviamente le offerte erano di altissimo livello, e siamo entusiasti di averli a lavorare con noi per realizzare un sistema di avionica sicuro ed affidabile per il razzo Nasa della nuova generazione. Questa e' la prima di una serie di opportunita' offerte alle piccole aziende di supporto e servizio all'ingegneria, che stiamo cercando di coinvolgere anche oltre gli obiettivi gia' ambiziosi che ci eravamo dati."

Tutt'e tre le aziende dovranno assumere nuovo personale che sara' impiegato assieme a personale Nasa e Boeing ad Huntsville. La MEI ha gia' lavorato con la Boeing nei suoi contratti di avionica; il nuovo appalto porta a 4 il numero complessivo di piccole aziende che hanno affiancato Boeing e Nasa nei progetti dell'avionica.

La Boeing ha in animo di assegnare piu' del 12% delle sue attivita' di avionica a piccole aziende, con ulteriori contratti nel 2008 e 2009 via via che le richieste progettuali avanzano. Le piccole imprese interessate a lavorare con Boeing all'Ares 1 possono contattare Larry L. Smith a larry.l.smith@boeing.com o (256) 461-5885.

(fonte: spaceref.com)

(*) Le piccole imprese di proprieta' di appartenenti a minoranze etniche, oppure di veterani e/o disabili per cause di servizio godono in USA di una particolare legislazione che le favorisce parzialmente negli appalti, particolarmente quelli del Ministero della Difesa, e consente di accedere ad altre facilitazioni e parziali contributi. Un po' come da noi accade per aziende situate in zone geografiche particolari, o di proprieta' di donne o giovani.- ndt

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.