A Thales Alenia Space il contratto per il satellite Nilesat-201.

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Thales Alenia Space ha annunciato la firma del contratto con Nilesat, la compagnia satellitare egiziana, per la fornitura del satellite per telecomunicazioni Nilesat-201 completo di tutti i servizi associati e delle relative stazioni di controllo di Terra.
Come appaltatore, Thales Alenia Space dovrà occuparsi di progetto, costruzione, collaudo ed inserimento in orbita. Inoltre Thales Alenia Space dovrà anche fornire i sistemi di controllo per le stazioni Nilesat sia al Cairo che ad Alessandria d’Egitto.
Nilesat-201 permetterà di diffondere direttamente agli utenti finali i contenuti radiotelevisivi e i servizi di trasmissione dati ad alta velocità per le zone del Nord Africa, Medio Oriente ed area del Golfo Persico, a partire dal febbraio 2010.
Basato sulla piattaforma Spacebus 4000 B2, il Nilesat-201 avrà a bordo 24 transponder in banda Ku e 4 in banda Ka e sarà posizionato in orbita geosincrona a 7° ovest. Con una vita prevista di oltre 15 anni il satellite avrà una massa al lancio di 3,2 tonnellate e una potenza di alimentazione garantita fino a fine vita di 5,7 kW.
Amin Basyouni, amministratore delegato di Nilesat ha aggiunto: “Nilesat 201 contribuirà alla promozione del dinamico mercato broadcast del Medio Oriente e del Nord Africa che è attualmente rappresentato dai 435 canali TV già diffusi dai satelliti Nilesat presenti a 7° ovest, punto di principale irradiazione della zona. Il nostro obiettivo ha quindi la necessità di appoggiarsi ad una piattaforma affidabile come quella fornita da Thales Alenia Space che si è conquistata un’altissima reputazione nel mercato satellitare.”
“Come fornitori dei primi due satelliti di Nilesat, siamo lieti che questa società abbia confermato la sua fiducia verso la nostra azienda con questo contratto” ha detto Reynald Seznec, presidente di Thales Alenia Space. “Questo ordine evidenzia la domanda di satelliti nella classe delle 3 tonnellate e conferma il posizionamento della piattaforma Spacebus 4000 nel mercato delle comunicazioni satellitari.”
Nilesat-201 è il diciassettesimo satellite Spacebus 4000 ordinato alla Thales Alenia Space dall’introduzione della piattaforma, oltre quattro anni fa.
La Egyptian Satellites Company (Nilesat) è il più importante operatore satellitare del Medio Oriente e del Nord Africa. Ha sede al Cairo, in Egitto, ed attualmente controlla due satelliti, il Nilesat 101 e il Nilesat 102 nella posizione orbitale 7° ovest, a cui va aggiunta la capacità noleggiata del Nilesat 103. È leader di mercato nella zona orbitale dei 7° ovest diffondendo 435 canali TV e 101 canali radio.

Fonte: SpaceMart

Luigi Morielli

Luigi ha collaborato con AstronautiNEWS fino al luglio 2010. Da allora si e' trasferito in pianta stabile sul suo blog personale Astrogation - http://astrogation.blogspot.com - e cura la rubrica di Astronautica sulla rivista Coelum.