Alla conclusione i test al Power Pack del J-2X per Ares I

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Si sta per concludere la prima campagna di test al John C. Stennis Space Center per il "Power Pack" del propulsore J-2X la cui evoluzione equipagaggerà i futuri upper stage di Ares I e Ares V.
L'8 Maggio è in programma la nona e ultima prova sul banco di Stennis e per l'occasione tutta la stampa è stata invitata ad assistervi.
Questa serie di test è stata svolta per analizzare il funzionamento del power pack del propulsore, ovvero della pompa e del gas generator senza quindi testarne l'accensione vera e propria.
Al termine di questa ultima prova tutta l'installazione verrà smontata e si comincerà a modificare il banco A-1 per la successiva campagna di test che si svolgerà dal 2010 e servirà per testare una nuova versione del power pack ulteriormente potenziata con le prime componenti prodotte di recente del propulsore.
Attualmente per questa prima campagna è stato montato un power pack realizzato alcuni anni fa per testare il propulsore dell'X-33 il quale montava un'ulteriore evoluzione del propulsore utilizzato operativamente per le missioni Apollo, in quanto ultima evoluzione di questa famiglia di propulsori e montato questa volta temporaneamente su una camera di combustione degli anni '60 di un vecchio J-2, dai dati ricavati si realizzerà la prima evoluzione prevista per la prossima serie di test.
La versione finale del J-2X, diretta evoluzione del predecessore J-2 montato sui vettori Saturn, svilupperà una spinta di 133ton contro le 104ton della versione precedente e con ISP portato da 421s a 448s.

In allegato due immagini del nuovo banco test pressurizzato A-3 in costruzione al SSC per i futuri test del J-2X
 

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.