SpaceDev vince proposta di studio Planetary Society per missione su Apophis

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

SpaceDev ha vinto la proposta di missione lanciata da Planetary Society, NASA ed ESA per uno studio su una possibile missione verso Apophis, l'asteroide che nel 2029 dovrebbe passare al di sotto dell'orbita geostazionaria della Terra, per approfondirne le sue caratteristiche e cercare di prevederne la traiettoria in maniera più accurata.
Sono state ricevute in tutto 37 proposte da 20 Paesi e 6 Continenti.
Con osservazioni terrestri per ora non è possibile prevedere con maggiore accuratezza la sua traiettoria, la quale rimane in quella zona di spazio che potrebbe perturbarlo ulteriormente immettendolo in un'orbita di intercettazione con la Terra al passaggio successivo, nel 2036.
La missione vincitrice è progettata da SEI e SpaceDev e avvicinandosi all'asteroide sarebbe in grado di effettuare approfondite rilevazioni e fissarne l'orbita prevista in modo da decidere se ci sia o no la necessità di una missione per deviarne l'orbita prima del 2029 in vista anche del secondo incontro del 2036, che a quel punto, una volta transitato nei pressi della Terra, sarebbe molto più difficile da modificare.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.