STS-122 update termine lavori

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Consueto report di cronaca dai lavori sul pad per quanto riguarda la riparazione dell'ET-125 e dei connettori sostituiti.
A due settimane ormai dal lancio si sono programmate le tappe fondamentali che dovrebbero riportare l'Atlantis nell spazio.
Innanzitutto le due consuete FRR in vista della partenza, la prima, quella di secondo livello si svolgerà venerdì prossimo, mentre la seconda, di primo livello il 30 Gennaio.
La riparazione è ormai conclusa e l'eccezzionale lavoro di riparazione è stato inficiato solamente dal meteo degli ultimi giorni, con temperature abbastanza basse, che ha rallentato la fase di attecchimento della schiuma rallentando i lavori fra i diversi strati di applicazione.
La riprogrammazione del lavoro mancante ha però dato i suoi frutti evitando ulteriori ritardi dovuti a questa delicata fase.
I test intanto continuano al MSFC sia sul connettore rimosso, sul quale ormai sono rimasti pochi dubbi sulla sua responsabilità nelle animalie riscontrate, sia sulle crepe rilevate nel connettore sostituito che non preoccupano più essendo stati analizzati tutti i test svolti e controllato che tali crepe non possano provocare perdite al tank pressurizzato.
Per quanto riguarda invece la navetta, l'ATVC (Ascent Thrust Vector Control) sostituito qualche giorno fa è in fase di analisi al banco, si è riusciti a ricreare sistematicamente il problema, si è poi isolata la scheda responsabile del guasto all'interno del computer ora si cercherà di individuare il componente difettoso all'interno della scheda.
Per il resto non ci sono altri problemi rilevanti e si continua con la preparazione al lancio.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.