Spacehab: testato recupero a mezz’aria di ARCTUS

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Spacehab, una delle società in lizza per il programma COTS della NASA ha svolto con successo il primo test di recupero al volo del suo mezzo, ARCTUS (Advanced Research and Conventional Technology Utilization Spacecraft).
Il test è stato svolto da Vertigo Incorporated e United Launch Alliance (ULA) per dimostrare la fattibilità di un recupero a mezz'aria in fase di rientro del proprio mezzo, che si basa in gran parte su elementi già esistenti e collaudati come i vettori di ULA o l'upper stage Centaur, e proprio un recupero di questo tipo era uno dei punti interrogativi ma anche dei punti di forza del progetto.
La massa che simulava il mezzo di rientro è stata sganciata da 5000ft e subito è stata aperto il paracadute.
Successivamente l'elicottero è stato in grado di agganciare un cavo trascinato dal paracadute, sollevare tutto il complesso sgonfiando la vela e adagiare delicatamente a terra la massa sospesa.
Il primo volo si ARCTUS è previsto per il 2010.
Qui è disponibile il video del test.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.