Scelto il prime contractor per avionica Ares I

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stata Boeing Company di Huntsville ad aggiudicarsi il contratto, dal valore stimati di 799 milioni di dollari, per la fornitura dell'avionica dell'Ares I fino al 2016.
L'avionica del vettore avrà il compito di guidare e monitorare tutte le fasi di utilizzo dell'Ares I, verrà costruita dai vari contractor e assemblata al Michoud Assembly Facility in Louisiana.
Verrà fisicamente alloggiata fra i due stadi del lanciatore e sarà utilizzata fino alla separazione con la capsula.
E' composta dai computer di bordo, i controlli di volo, le comunicazioni e altri strumenti hardware e software.
Boeing dovrà fornire un'unità per i test a terra, tre per i test in volo, e 6 versioni di produzione per le missioni fino al 2016.
Il valore dello sviluppo e delle unità per i test è valutato in 265 milioni di dollari, ulteriori unità per questo scopo potrebbero essere ordinate fino ad un valore massimo di 420 milioni di dollari.
Le unità aggiuntive potranno essere acquistate per un valore di 114 milioni di dollari l'una per un massimo di 12.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.