Brasile ed Argentina: primo lancio spaziale congiunto

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Brasile ed Argentina hanno lanciato domenica scorsa con un vettore VS30 un payload suborbitale scientifico nella prima missione spaziale congiunta tra due Paesi del Sud America. Il lancio è stato effettuato dalla base brasiliana Barreira do Inferno nello stato Rio Grande do Norte. Il lancio è stato definito «perfetto» dall’agenzia aerospaziale brasiliana.
Il razzo ha raggiunto i 121Km d'altezza dopo 7 minuti e il volo è durato in tutto 9 minuti e 25sec.
Il payload era costituito da due esperimenti in microgravità argentini e da un sistema di rilevazione GPS brasiliano.
L'aeronautica brasiliana ha poi inviato due Black Hawk a 120km dalla costa per recuperare il payload e iniziare le analisi.
Il primo lancio avvenne qualche mese fa ma il payload non potè essere recuperato per problemi con la localizzazione GPS, si prevede nei prossimi mesi di aumentare il numero di lanci.
Nel progetto il Brasile ha investito 830.000$ e l'Argentina 500.000$.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.