Possibile evoluzione ugello Ares

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Si sta valutando uno studio per la modifica dell'ugello del primo stadio dell'Ares I e dell'Ares V (derivato dai SRB dello Shuttle) per aumentarne le prestazioni e la flessibilità di impiego.
Lo studio sarebbe completo ed è ora in valutazione dal management del Constellation Program. Sembra comunque che la modifica non verrà impiegata sui voli dell'Ares I ma solamente sul lanciatore Ares V.
Il nuovo ugello sarebbe più lungo e largo (30" in più sia per larghezza che per altezza) di quello attuale ma non andrebbe a modificare le strutture a Terra per la sua movimentazione.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.