Missione estesa per STS-120

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La decisione di estendere la durata della missione di 1 giorno è arrivata da una richiesta dei manager della ISS al Mission Management Team (MMT) della STS-120 per approfondire i problemi che hanno afflitto uno dei SARJ dei pannelli solari della stazione.
La decisione più probabile è l'annullammento dei task della EVA-4, che era dedicata alle prove sul T-RAD per la riparazione delle piastrelle, da sostituire con un'ispezione approfondita alla zona interessata dai problemi.
L'analisi potrebbe iniziare già nell'ultima parte della EVA-3 in cui ci sono 40 min di margine se tutto procede bene.
Per il Discovery non ci sarebbero comunque problemi, avendo installato il sistema di trasferimento energetico con la ISS e avendo ancora 3 giorni di margine per rimanere agganciato.

  Ove non diversamente indicato, questo articolo è © 2006-2023 Associazione ISAA - Leggi la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.