Trovata la causa del danno al guanto di Mastracchio

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stata individuata in un bordo tagliente la causa del danno sul guanto di Mastracchio che  ha richiesto una sospensione anticipata della EVA 3 durante la missione STS-118.
Il guanto non faceva parte dello stesso lotto di quello di Robert Curbeam danneggiatosi durante la STS-116.
Per la prossima missione si stanno preparando dei set aggiuntivi di guanti di riserva per ogni membro che effettuerà una EVA in modo da averne una certa scorta di riserva, mentre le procedure di controllo e di sospensione della EVA rimarranno le medesime.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.