Strekalov prende il posto di Sevastyanov

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' il vice presidente Alexander Strekalov che ha preso in mano le redini di Energia, ditta che gestisce i voli di Soyuz e Progress e la sezione russa della ISS, dopo la sospensione di Nikolai Sevastyanov, .
La riunione per votare ufficialmente la sospensione degli incarichi è prevista per il 31 Giugno.
Moiseyev ha dichiarato che la decisione è stata presa dalla rappresentanza governativa di Energia (38%) e poi approvata da 9 membri su 11 del consiglio.
La motivazione è "nello sviluppo di relazioni negative fra Energia e organi federali, in particolare con la Federal Space Agency".
Moiseyev il "chairman" ha dichiarato che i programmi proposti erano irrealistici per le risorse di cui dispone la compagnia e che gli stessi non erano coordinati con quelli dell'Agenzia Russa e con le altre aziende russe del settore.
E' stato smentito che la sostituzione avrà effetti sui prossimi voli umani e alla domanda sul futuro del Clipper Moiseyev ha risposto: "Il Clipper verrà mantenuto, bisogna solo valutare in quale forma".
Fonti interne affermano che il successore definitivo di Sevastyanov potrebbe essere Yury Koptev, attualmente dirigente dell'Agenzia Russa e a capo del dipartimento dell'industria per la difesa nel ministero dell'Industria e dell'Energia.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.