Pubblicata l’applicazione ufficiale della missione Volare

Una schermata dell’applicazione Missione Volare per Android. Fonte: app ASI, schermata acquisita da Paolo Amoroso
Una schermata dell’applicazione Missione Volare per Android. Fonte: app ASI, schermata acquisita da Paolo Amoroso
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) ha pubblicato oggi ASI – Volare, l’applicazione ufficiale della missione dell’astronauta Luca Parmitano. L’applicazione, disponibile gratuitamente per i principali sistemi operativi mobile, consente di seguire le attività della missione attraverso notizie e contenuti multimediali.

Volare ASI su Windows Phone. Fonte: Luca Di Fino

Volare ASI su Windows Phone. Fonte: Luca Di Fino

ASI – Volare si può scaricare dal Play Store per Android, dall’App Store per iOS, dal Windows Phone Store per Windows Phone e dal Windows Store per Windows 8/RT. L’applicazione aggrega aggiornamenti, fonti informative, foto e video dai siti delle agenzie spaziali (ASI, ESA e NASA) rendendoli fruibili in un’unica interfaccia. Le fonti informative accessibili da ASI – Volare includono anche il nostro sito AstronautiNEWS (ringraziamo gli sviluppatori e l’ASI).

Dal menu della schermata principale si accede a notizie, foto e video che raccontano la missione. L’applicazione consente inoltre di consultare una introduzione a Volare e informazioni biografiche su Parmitano, oltre che visitare gli account dell’astronauta sui principali social network. I contenuti possono essere condivisi dall’utente sui social network.

La Soyuz TMA-09M con a bordo gli astronauti Fyodor Yurchikhin (RKA), Luca Parmitano (ESA) e Karen Nyberg (NASA) sarà lanciata dal cosmodromo di Baikonur il 28 maggio 2013. L’equipaggio trascorrerà quasi sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale. Parmitano, che eseguirà esperimenti scientifici e parteciperà a due passeggiate spaziali, svolgerà la missione Volare nell’ambito delle attività della Expedition 36/37 sulla ISS.

Pubblicato da AstronautiNEWS / Associazione ISAA

Copyright immagine: App ASI, schermata acquisita dall’autore; Luca Di Fino

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19573

Paolo Amoroso

Si occupa di divulgazione e didattica dell'astronomia e dello spazio. Attualmente collabora con il Planetario di Milano e fino al 2012 ha lavorato per il Museo Astronomico di Brera. Si interessa di astronomia, astronautica ed esplorazione dello spazio, scienza, Google, editoria digitale e tecnologie informatiche. È nel Direttivo dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA), per la quale svolge diverse attività fra cui la co-conduzione del podcast AstronautiCAST.

Potrebbe anche interessarti...

  • kapa

    Graficamente si iOS non è bellissima. A contenuti ci siamo, ma per quanto riguarda font, menù e icone meglio stendere un velo pietoso.