Partito per la ISS il veicolo cargo russo Progress MS-17

La partenza della Progress MS-17 - Credits: Roskosmos via YouTube

Oggi 30 giugno alle 01:27 italiane (23:27 UTC), Roskosmos ha lanciato con successo la capsula cargo Progress MS-17 (78P) con un razzo Sojuz 2.1a. Il vettore è decollato dalla rampa 31/6 del Cosmodromo di Bajkonur, in Kazakistan. Si è trattato del volo numero 79 partito da questa rampa. Ecco il video della diretta streaming di NASA TV.

La Progress MS-17 porterà sulla Stazione Spaziale Internazionale quasi due tonnellate e mezzo di rifornimenti, così suddivisi:

  • 470 kg di propellente
  • 40 kg di gas per l’aria respirabile della stazione
  • 1.509 kg di attrezzature, provviste, esperimenti, imballaggi e altri beni per l’equipaggio
  • 420 kg di acqua potabile

Dopo aver orbitato attorno alla Terra per 34 volte, la Progress attraccherà al modulo Poisk del segmento russo della ISS alle 03:03 italiane (CEST) di venerdì 2 luglio. Il veicolo rimarrà poi agganciato alla stazione per i prossimi cinque mesi, anche se il prossimo ottobre dovrebbe svolgere una manovra di rilocazione dal modulo Poisk al portello di attracco del nuovo modulo russo Nauka, che dovrebbe raggiungere la ISS a metà luglio.

La Progress MS-17 si staccherà dalla ISS in novembre per terminare la sua missione con un rientro distruttivo sicuro e controllato in atmosfera terrestre.

Per finire, ecco il video della diretta curato da Roskosmos, in lingua russa.

  Copyright Associazione ISAA 2006-2021 - Vedi qui i dettagli della licenza.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Marco Zambianchi

Ground Systems Engineer presso ESA/ESOC, ha fatto parte dei Flight Control Team di INTEGRAL, XMM/Newton e Gaia. È fondatore di ForumAstronautico.it e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.