Centro Chruničev e Boeing prolungano l’operatività di Zarja

Il modulo Zarja, il primo elemento della Stazione Spaziale Internazionale - (C) NASA

La Boeing Company e il Centro Chruničev, hanno firmato un accordo per l’estensione del contratto relativo alla gestione del modulo Zarja (Functional Cargo Block) della Stazione Spaziale Internazionale.

Lo scorso 27 agosto, nel contesto del MAKS-2019 Air Show tenutosi a Žukovskij, Russia, i rappresentanti delle due compagnie hanno convalidato l’accordo secondo il quale il Centro di ricerca e produzione spaziale Chruničev continuerà a fornire l’attrezzatura sostituibile per l’ISS in modo tale da assicurare l’operatività del modulo Zarja, ammodernando inoltre il suo progetto e migliorandone le capacità tecniche per il periodo 2021–2024.

La firma è avvenuta presso lo stand della Roscosmos State Corporation.

«La prosecuzione delle operatività dell’ISS, è l’elemento più importante a supporto della cooperazione internazionale nell’esplorazione spaziale. Il nuovo accordo conferma l’efficacia della partnership, che continuerà a sostenere le attività spaziali per la comunità internazionale», ha dichiarato Aleksej Varočko, il Direttore Generale del Centro Chruničev.

«L’International Space Station è un esempio senza precedenti di collaborazione globale fra Russia, USA e altre 13 nazioni; Boeing è orgogliosa di supportarla in qualità di principale costruttore per gli Stati Uniti. In cooperazione con il Khrunichev Center siamo lieti di continuare a dare i nostri contributi per questo progetto internazionale su larga scala che è fondamentale per l’esplorazione spaziale del futuro». Ha commentato Sergej Kravčenko, Presidente di Boeing Russia e CIS (Commonwealth of Indipendent States).

Durante il meeting, al Centro Chruničev è stato assegnato da Boeing il Performance Excellence Award 2018. Con questo riconoscimento, il colosso aerospaziale statunitense intende premiare i propri fornitori per il pieno rispetto degli standard qualitativi di produzione e per la puntualità nei tempi di consegna. Il Centro Chruničev è stato il miglior fornitore dell’anno avendo garantito l’operatività, l’ammodernamento e il ri-equipaggiamento del modulo Zarja.

La cooperazione fra queste due aziende riguardo al progetto ISS risale al 1995. Lo Zarja Functional Cargo Block è stato costruito al Centro Chruničev tramite un contratto con la Boeing ed è stato lanciato dal Cosmodromo di Bajkonur con un Proton-K, il 20 novembre 1998 come primo elemento della Stazione Spaziale Internazionale. Nel 2013 è stato sottoscritto il contratto fra il Centro Chruničev e Boeing per la continuazione delle operazioni di Zarja dopo il 2015.

Fonte: Roscosmos.

  Questo articolo è © 2006-2019 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Discutine con noi su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.