Conclusa la Ministeriale ESA a Lucerna

Credit: ESA

Come preannuciato, l’1 e 2 dicembre scorsi, i ministri competenti per il settore spaziale di 22 paesi europei più il Canada, hanno dato piena fiducia alla vision del Direttore Generale Jan Woerner ed hanno approvato il piano finanziario del periodo 2017/21 per un valore di € 10,3 miliardi.

Il budget approvato, suddiviso per le classiche famiglie di programmi viene così suddiviso:

Totale in milioni di €
Scienza, R&S, programmi obbligatori (fino al 2021): 3813
Lanciatori (fino al 2023): 1611
Osservazione della Terra (fino al 2025): 1370
Esplorazione (fino al 2021): 1452
Telecomunicazioni (fino al 2024): 1280
Tecnologia (fino al 2022): 445
Prodex (supporto al programma scientifico, fino al 2021): 172
Sicurezza (fino al 2022): 95
Navigation (fino al 2021): 69

Lo stesso budget, visualizzato secondo gli obbiettivi da raggiungere della vision “United Space in Europe” per impegnarsi, informare, innovare, interagire ed ispirare, si può così visualizzare:

Eccellenza della scienza e tecnologia spaziale: 4600
Massimizzare l’integrazione del settore spaziale nella società ed economia europea: 2500
Assicurare l’autonomia europea per l’accesso allo spazio, in un ambiente sano e sicuro: 1800
Incoraggiare un competitivo settore spaziale a livello globale: 1400

Le attività obbligatorie, che rappresentano i principali programmi ESA, sono ulteriormente così suddivise:

Programma scientifico: 2540
Attività di base: 1160
Varie ed eventuali: 113

Una particolare risoluzione, per un valore di € 437,9 milioni, è stata approvata per continuare a sostenere il Guiana Space Centre di Kourou e tutti i servizi ad esso associati gestiti principalmente dalla società Arianespace e dal CNES francese, sopratutto in vista dell’adeguamento delle infrastrutture per la prossima entrata in servizio dei nuovi vettori Ariane 6 e Vega C.

Il consiglio ministeriale ha infine stabilito che il prossimo incontro si terrà verso la fine del 2019 in Spagna.

Fonte: ESA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=26043.0

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.