Possibili detriti dal satellite WorldViev-2 di DigitalGlobe

Il centro di Oakland fotografato dal WorldView-2 lo scorso 20 Luglio. (C) DigitalGlobe.

Lo scorso 19 Luglio, il Joint Space Operations Center (JSpOC), ovvero il centro del Defense Department deputato fra le altre cose anche del tracking degli oggetti orbitanti, situato a presso la Vandenberg Air Force Base in California, ha reso noto con un tweet di aver identificato relativamente al satellite WorldView-2 della DigitalGlobe, un evento che ha generato otto detriti spaziali. Il JSpOC non ha fornito dettagli sulle esatte tempistiche dell’incidente.

Una rappresentazione artistica del saltellite WorldView-2. (C) DigitalGlobe.DigitalGlobe.

Una rappresentazione artistica del saltellite WorldView-2. (C) DigitalGlobe.DigitalGlobe.

Come risposta, l’azienda di Longmont, Colorado, ha dichiarato lo stesso giorno, sempre con un tweet, che il proprio satellite era pienamente attivo e funzionante e che stava svolgendo le attività standard di imaging.

A testimonianza dello stato di buona salute del proprio satellite, la DigitalGlobe ha voluto postare un’immagine del centro cittadino di Oakland, California, ripresa poche ore prima dall’orbita.

 

Uno dei portavoce dell’ U.S. Strategic Command’s Joint Functional Component Command for Space and the 14th Air Force, il Capitano Nicholas Mercurio, ha dichiarato che la DigitalGlobe sta indagando sull’accaduto.

Il WorldView-2 è in orbita dall’Ottobre del 2009 ad una quota di 770 km. E’ un satellite commerciale ad 8 bande multispettrali ad alta risoluzione, esso fornisce una risoluzione pancromatica di 46 cm ed una multispettrale da 1,85 m. Esso offre un tempo medio di sorvolo di 1,1 giorni ed è in grado di raccogliere fino ad un milione di kmq di immagini in 8 bande, al giorno.

Fonte DigitalGlobe.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=25481.0

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.