Il pressure vessel di Orion pronto per i test al KSC

Il pressure vessel di Orion appena collocato sulla struttura di test. (C) Photo: NASA/Radislav Sinyak

Il pressure vessel della capsula Orion, ovvero la struttura interna a tenuta stagna del modulo dell’equipaggio della nuova astronave della NASA, è stato trasportato, lo scorso 2 Febbraio all’interno del Neil Armstrong Operations & Checkout Building del Kennedy Space Center della NASA in Florida. Esso è composto da sette grandi parti in alluminio che sono state saldate assieme presso la Michoud Assembly Facility della NASA di New Orleans, fra i mesi di Settembre 2015 e Gennaio 2016.

Il pressure vessel, che servirà a fornire un ambiente a tenuta di pressione agli astronauti, è stato collocato su di un work stand in attesa di essere testato a livello strutturale dagli ingegneri e di venire poi allestito con i suoi vari sistemi e sottosistemi. Nei prossimi 18 mesi, oltre 100.000 componenti arriveranno al KSC per essere integrati nella capsula Orion che volerà per migliaia di chilometri al di là della Luna, durante l’ Exploration Mission-1 attualmente prevista per il 2018.

Fonte: NASA

Qui il fotostream relativo all’evento.

Un breve filmato rappresentativo di come dovrebbe essere l’Exploration Mission-1 (C) NASA:

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=24785.0

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.