Passeggiata spaziale in vista per due veterani russi

Il cosmonauta Alexander Misurkin nella EVA del 22 agosto 2013 della Expedition 36. Credit: NASA
Il cosmonauta Alexander Misurkin nella EVA del 22 agosto 2013 della Expedition 36. Credit: NASA

Il 10 agosto 2015 i cosmonauti dell’agenzia spaziale russa Roscosmos Gennadi Padalka e Mikhail Kornienko, membri dell’equipaggio della Expedition 44 attualmente sulla Stazione Spaziale Internazionale, effettueranno un’attività extraveicolare (EVA) con l’obiettivo di installare alcune attrezzature e condurre un’ispezione fotografica dettagliata della stazione. Sarà la 188a passeggiata spaziale per la costruzione e la manutenzione della ISS.

Padalka e Kornienko, che indosseranno le tute russe Orlan, usciranno dall’airlock Pirs intorno alle 10:14 EDT (16:14 ora italiana).

Le attività previste comprendono l’installazione di alcune attrezzature (gap spanners) per facilitare gli spostamenti degli astronauti nelle future EVA, la pulizia delle sostanze residue dai finestrini del modulo di servizio Zvezda, l’installazione di fermi di fissaggio su alcune antenne per le comunicazioni, la sostituzione di un’antenna per il rendez-vous e il docking di veicoli in visita, e l’ispezione fotografica di diversi punti e infrastrutture di Zvezda e dei moduli vicini.

I cosmonauti recupereranno inoltre l’esperimento Obstanovka, portato all’esterno nel 2013, per lo studio delle interazioni fra la ISS e il plasma dell’ambiente spaziale in orbita bassa, per valutarne gli effetti sui sistemi di alimentazione elettrica e le superfici esterne della stazione.

Si tratterà della decima attività extraveicolare di Padalka, che detiene il record assoluto di permanenza nello spazio, e della seconda di Kornienko, che partecipa alla prima missione di un anno sulla ISS insieme con l’astronauta della NASA Scott Kelly.

Si potrà seguire la EVA in diretta su NASA TV dalle 15:45 ora italiana.

Fonte: NASA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=23949.0

Paolo Amoroso

Si occupa di divulgazione e didattica dell'astronomia e dello spazio. Attualmente collabora con il Planetario di Milano e fino al 2012 ha lavorato per il Museo Astronomico di Brera. Si interessa di astronomia, astronautica ed esplorazione dello spazio, scienza, Google, editoria digitale e tecnologie informatiche. È nel Direttivo dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA), per la quale svolge diverse attività fra cui la co-conduzione del podcast AstronautiCAST.

Potrebbero interessarti anche...