L-36: Passato il primo esame! Felice, ma con un velo di tristezza

Samantha Cristoforetti e Anton Shkaplerov prima dell'esame di attracco manuale per la Soyuz TMA-15M. ESA/S. Corvaja
Samantha Cristoforetti e Anton Shkaplerov prima dell'esame di attracco manuale per la Soyuz TMA-15M. ESA/S. Corvaja

Dal Diario di bordo di Samantha Cristoforetti:

Star City (Mosca, Russia), 18 ottobre 2014—Passato il primo esame!

Ieri Anton e io abbiamo entrambi raggiunto un punteggio perfetto al nostro esame di attracco manuale, il primo di una serie di 6 esami che dovremo superare per essere qualificati al nostro volo nello spazio il 23 novembre. Quelli rimanenti sono discesa manuale, rendezvous manuale, conoscenza del programma di volo, operazioni nel segmento russo e, per finire, la complessa simulazione Soyuz di un giorno intero, che completerà la serie il 31 ottobre e porterà alla conclusione di quasi tre anni di addestramento.

Come sapete, è la seconda volta che Terry, Anton e io sosteniamo gli esami finali: la prima è stata a maggio scorso, quando siamo stati l’equipaggio di backup per Reid, Alex e Max, che ora sono nello spazio. Vi ho raccontato tutto sull’esame di attracco manuale in quell’occasione: potete trovare quella storia qui!

È certamente bello essermi lasciata il primo esame alle spalle, ma c’è anche un velo di tristezza. Le possibilità reali di pilotare ls Soyuz manualmente nello spazio sono molto ridotte: come sapete, il Comandante siede nel seggiolino centrale ed è il responsabile principale del volo manuale: e comunque l’attracco manuale è necessario solo in caso di guasto del computer o del sistema automatico di attracco. Ciò significa che ieri potrebbe essere stata la mia ultima occasione di pilotare la Soyuz, sebbene nel simulatore, per molto tempo, o forse per sempre…

A ogni modo, ho molte cose a cui guardare con anticipazione… non è certamente il momento di essere malinconici! Volerò nello spazio fra 36 giorni!

Foto: un allegro inizio dell’esame con Anton, abbiamo scambiato qualche battuta scherzosa con la commissione mentre prendevamo le nostre buste con gli scenari d’esame (Credit: ESA/S. Corvaja). Altre foto qui.

Nota originale in inglese, traduzione italiana a cura di Paolo Amoroso—AstronautiNEWS. Leggi il Diario di bordo di Samantha Cristoforetti e l’introduzione.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=22258.0

Samantha Cristoforetti

Dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio della sua prima missione, in cui trascorrerà circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, è previsto per il 24 novembre 2014. È inoltre un ufficiale pilota dell’Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.