Non prima di giugno il prossimo lancio Falcon 9

copyright: Sierra Nevada Corp.

ORBCOMM ha annunciato che il prossimo lancio del vettore di SpaceX, con un carico di sei satelliti avanzati OG2, è ora previsto per l’11 giugno prossimo, con una possibilità di riserva per il giorno dopo.
Le squadre di lancio di Orbcomm e Sierra Nevada Corporation (che realizza i satelliti) raggiungeranno Cape Kennedy la prima settimana di giugno, per sovrintendere alle operaziono di chiusura del fairing (la protezione aerodinamica del carico di un missile), mentre un test statico di accensione è programmato due o tre giorni prima del lancio effettivo.
Si tratta dell’ultimo di una serie di rinvii nella programmazione delle attività di SpaceX, che evidentemente era stata troppo ottimista quando aveva annunciato che avrebbe effettuato 10 lanci del Falcon 9 entro l’anno (per ora siamo fermi a due).
Orbcomm stessa è diversi anni indietro rispetto ai programmi per la realizzazione della propria costellazione di satelliti per telecomunicazioni OG2, che dovrebbero gradualmente soppiantare i precedenti OG1. Inizialmente si era previsto di lanciare 18 satelliti tra il 2010 ed il 2014 usando il piccolo Falcon 1e di SpaceX; l’abbandono di questo razzo da parte della compagnia di Elon Musk ha costretto Orbcomm a passare al Falcon 9, che negli anni ha subito notevoli slittamenti nel manifesto dei lanci.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=21467.0

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.

Una risposta

  1. Marco Pagani ha detto:

    L’alternativa era spendere di più. Dopo la presa di posizione dell’ad, alla SpaceX può succedere di tutto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.