Rinviato il lancio di Cygnus Orb CRS-1 per l’intensa attività solare

Un razzo Antares sulla rampa 0A della Wallops Flight Facility il 6 gennaio 2014 in attesa del lancio della missione Cygnus Orb CRS-1, inizialmente previsto per l’8 gennaio e poi rimandato. Fonte: NASA/Bill Ingalls
Un razzo Antares sulla rampa 0A della Wallops Flight Facility il 6 gennaio 2014 in attesa del lancio della missione Cygnus Orb CRS-1, inizialmente previsto per l’8 gennaio e poi rimandato. Fonte: NASA/Bill Ingalls

Orbital Sciences Corporation ha deciso oggi di rinviare il lancio della missione Cygnus Orb CRS-1 a causa dell’elevato livello delle radiazioni prodotto dall’intensa attività solare di questi giorni. I livelli misurati superano attualmente i limiti operativi del razzo Antares che trasporta la capsula automatica Cygnus, la quale non subirebbe invece conseguenze.

Un tentativo di lancio era previsto oggi dalla base Wallops Flight Facility della NASA a Wallops Island, in Virginia. Per Orbital Sciences e il suo cargo automatico Cygnus, Orb CRS-1 è la prima missione di rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale nell’ambito del programma Commercial Resupply Services per la fornitura di servizi di trasporto spaziale commerciale alla NASA. A ottobre del 2013 si era conclusa con successo la prima missione di test di Cygnus, che era stata agganciata alla ISS.

L’aumento dell’attività solare aveva superato ieri i limiti rilevati dal team ingegneristico di Antares fino a quel momento. Gli ingegneri di Orbital Sciences avevano effettuato un’analisi del livello delle radiazioni, ma il team di Antares ha preferito rimandare il lancio per esaminare i possibili effetti dell’attività solare sull’avionica del razzo.

Oggi Orbital Sciences continuerà a monitorare i livelli delle radiazioni consultandosi con la NASA in modo da fissare una data per un nuovo tentativo di lancio. La prima possibilità è per giovedì 9 gennaio 2014 alle ore 1:10 pm EST (19:10 ora italiana), che farebbe arrivare Cygnus alla ISS domenica 12 per un aggancio alle 6:02 am EST (12:02 ora italiana).

Il lancio della missione Orb CRS-1 era stato inizialmente programmato per il 13 dicembre 2013 e rinviato all’inizio di gennaio del 2014 per un guasto a una pompa del sistema di controllo termico della ISS.

Fonte: NASA

Paolo Amoroso

Si occupa di divulgazione e didattica dell'astronomia e dello spazio. Attualmente collabora con il Planetario di Milano e fino al 2012 ha lavorato per il Museo Astronomico di Brera. Si interessa di astronomia, astronautica ed esplorazione dello spazio, scienza, Google, editoria digitale e tecnologie informatiche. È nel Direttivo dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA), per la quale svolge diverse attività fra cui la co-conduzione del podcast AstronautiCAST.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.